IN CORSO

Luogo: El Alto, Bolivia

Partner: Munasim Kullakita

 

Il progetto intende realizzare un centro di accoglienza che permetta di accogliere, accompagnare e supportare, nel proprio percorso verso l’ autonomia,  persone in situazione di sofferenza sociale (giovani che provengono dalla strada, persone con problemi legati all’abuso di sostanze, vittime di violenza sessuale commerciale, adolescenti all’interno del circuito penale, persone che presentano impedimenti fisici o di carattere psicologico, persone anziane abbandonate).  Queste persone, sono spesso vittime dell’indifferenza e del preconcetto poiché considerate viziose, inutili o non in grado di svolgere un lavoro.

Il Centro di Accoglienza, in questo senso, unendo il bisogno di avere un posto in cui vivere a processi di formazione e inserimento lavorativo e dunque di reinserimento sociale attivo intende farsi strumento per cambiare le rappresentazioni sociali della società e allo stesso tempo per  dignità e responsabilità rispetto al proprio percorso di vita a gruppi di persone in situazione di sofferenza sociale.

Allo stesso tempo il progetto intende coinvolgere fin dal principio la comunità in cui nasce e si sviluppa quale attore imprescindibile per favorire la comprensione, l’accoglienza e per facilitare il reale reinserimento di persone fortemente emarginate e in difficoltà.